Tu sei qui

Pic du Midi:
un'esperienza alla sommità dei Pirenei

Durata
1
giorno
Budget
40€/adulto - 24,50€/bambino da 5 a 12 anni
Caratteristiche
  • Un Grand Site Occitanie
  • Il più bel panorama dei Pirenei
  • Una Riserva internazionale di cielo stellato
Il periodo migliore
  • Automne
  • Eté
  • Hiver
  • Printemps

Prendete il volo a quasi 3.000 metri di altitudine verso il "vaisseau des étoiles", per vivere un'avventura indimenticabile e approfittare del più bel panorama dei Pirenei, una vista a 360° sulle montagne e la pianura d'Occitania. I più temerari termineranno la giornata, mediante il Pontone nel cielo, una esperienza vertiginosa su di una passerella sospesa a centinaia di metri al di sopra del vuoto...

Anthony
de Tourisme Hautes-Pyrénées
Raccomandato da
Anthony
La montée au Pic du midi
La montée au Pic du midi

Viaggio al vertice dei Pirenei

Arrivato negli Alti Pirenei, mi dirigo verso la stazione du Grand Tourmalet versante La Mongie. Dopo aver parcheggiato (parcheggio gratuito) mi dirigo verso la stazione di partenza della teleferica. Entro nella cabina con grande felicità e con il corpo quasi già in assenza di gravità. Dopo uno scalo al "Taoulet" e un cambio di cabina, l'Osservatorio del Pic culmina magistralmente dinnanzi a noi. Per molto tempo riservato agli scienziati, è attualmente aperto a tutti. La cabina avanza tranquillamente, alcuni passaggi sono aerei, con oltre 300 metri di vuoto sotto i piedi. Il viaggio è sensazionale!

Colpo di fulmine

Un panorama mozzafiato su 300 km di montagne!

Le plus beau panorama des Pyrénées
Le plus beau panorama des Pyrénées

Il più bel panorama dei Pirenei

Dopo qualche minuto di viaggio, la porta si apre a quasi 3000 metri di altitudine, sono impaziente e scopro una delle più belle viste che esiste sui Pirenei. 300 chilometri di montagne si ergono davanti a me, il panorama è straordinario! A nord, contemplo la pianura, l'Occitania nella sua interezza si rivela ai miei occhi. Grazie al bel tempo, posso persino vedere in lontananza le prime propaggini del Massiccio Centrale...

La terrasse
La terrasse

Bagno di sole!

Passeggiando liberamente su delle ampie terrazze panoramiche, posso ammirare il sole grazie a degli occhiali da osservazione oppure semplicemente rilassarmi su delle sedie a sdraio approfittando dell'aria pura. Degli animatori mi fanno la cortesia di fornirmi molteplici informazioni sul sole, la catena dei Pirenei ma ugualmente sul Pic du Midi e la sua costruzione, che risale a oltre 100 anni fa, un'autentica epopea!

Attrezzatura

Qualunque sia la stagione, non dimenticate di prevedere degli indumenti caldi, occhiali da sole e crema solare.

Le planétarium
Le planétarium

Un cinema stellato

Proseguo questa avventura insolita andando questa volta nella preziosa cupola Baillaud, costruita nel 1908. E' qui che ha veramente inizio l'osservazione astronomica al Pic du Midi. Attualmente è stata riconvertita in planetario. Mi siedo comodamente in una delle 45 poltrone reclinabili. E assisto a bocca aperta per 35 minuti a una sessione di cinema stellato totalmente inedita proiettata su uno schermo emisferico di 8 metri di diametro.

Restau avec vue
Restau avec vue

Ristorante o bistrot?

Il tempo trascorre velocemente e l'altitudine mi mette appetito, quindi decido di andare a fare un giro al ristorante. Seduto comodamente di fronte ai Pirenei, guardo il menu, composto di piatti esclusivamente "fatti in casa" e una selezione di prodotti locali come il Maiale Nero di Bigorre, i Fagioli Tarbesi o ancora un Cosciotto d'agnello al liquore des Baronnies. La scelta è difficile ma devo lasciare un po' di spazio per il Paris-Brest in Profitteroles rivisitato dal Signor Philippe Uraca, eletto Meilleur Ouvrier de France!
Se desiderate mangiare più rapidamente, sappiate che è presente anche un bistrot che propone dei piatti del giorno, insalate, salumi e, per i più golosi, delle torte! 

Le ponton dans le ciel
Le ponton dans le ciel

Il pontone nel cielo

Per concludere questa magnifica avventura, gli amanti delle sensazioni forti si lanceranno sulla nuova passerella. Un pontone lungo 12 metri che termina con una piattaforma vetrata, a 1000 metri al di sopra del vuoto. La sensazione di camminare nel vuoto non è mai stata così reale...

Lo sapevate?

E' un cielo notturno fuori dal comune che si osserva dal Pic du Midi, grazie alla purezza dell'aria e alla forte stabilità dell'atmosfera a 2877 m di altitudine. Questa qualità ha consentito al Pic du Midi di entrare a far parte del circolo molto ristretto di "Riserve internazionali di cielo stellato".

Il Pic du Midi, questo si che è un campione!

Mathieu Crepel, campione internazionale di snowboard, ci intrattiene con impeto e malizia, sul suo campo da gioco, proprio tra le stelle…

Informazioni pratiche

Apertura 2018 - Da giugno a settembre: aperto tutti i giorni. Ottobre: tutti i giorni a eccezione del 2 e 3 ottobre. Novembre: aperto fino al 4, quindi chiusura annuale.

#picdumidi

Instagram David Courriages
© David Courriades
Pic du midi
Instagram @lolonidass
© lolonidass
Pic du midi
Instagram Pic du Midi
© cdenisannemarie
Pic du Midi
Instagram Pic du Midi
© cgrandtourmalet
Pic du midi

Dove dormire, dove mangiare, cosa fare?

Voici les bonnes adresses d'Anthony (Tourisme Hautes-Pyrénées) pour profiter pleinement de votre expérience au Pic du Midi (et autour !).

Strutture ricettive

CHAMBRES D'HÔTES "LES GENTIANES" - VIELLA

VIELLAHautes-Pyrénées
Albergo

HOTEL LE CHALET

CAMPANHautes-Pyrénées
Ristorante

AUBERGE LES CASCADES

LUZ ST SAUVEURHautes-Pyrénées
Ristorante

L'ASSIETTE DE JULIETTE

BAGNERES DE BIGORREHautes-Pyrénées
Tempo libero sportivo

VERTIGE DE L'ADOUR VIA FERRATA

CAMPANHautes-Pyrénées

Vacanze chiavi in mano

Découvrez notre sélection de séjours au Pic du Midi et autour. Cliquez, réservez : tout est prévu, votre hébergement, votre programme de découverte.

Latitude: 42.936883000000
Longitude: 0.141097000000
Come arrivare?
  • In auto: accesso possibile tutto l'anno alla Mongie mediante la D918 da Bagnères de Bigorre.
  • Da giugno a novembre, è ugualmente possibile arrivare da Barèges attraverso il Col du Tourmalet.
  • Da Tolosa, calcolare 2h. Seguire la A64 fino a Tournay (uscita 14), prendere la direzione di Bagnères de Bigorre quindi la D935 fino a Sainte Marie de Campan, infine la D918 che conduce alla Mongie.
  • Venendo da Bordeaux, arrivati a Tarbes-Ouest prendere l'uscita 12, quindi seguire la D935 da Tarbes per raggiungere Bagnères de Bigorre.
  • Accesso in treno e in aereo : vedere sul sito Internet del Pic du Midi.