Tu sei qui

SÈTE
Una città marittima dal grande carattere

 Perché andare a Sète?

  • Uno dei più bei porti di pesca e di commercio del Mediterraneo.

  • Una città tra mare, canali e stagno di Thau, chiamata la "Venezia della Linguadoca".

  • Autentiche e vivaci tradizioni marinare.

  • Un notevole dinamismo culturale.

Sète
Sète

   

COSA FARE PRIMA DI TUTTO

Immergetevi nella vita marittima di Sète

Scoprite  Sète  lungo i suoi  canalicontornati da facciate colorate, attraversati da ponti levatoi e rotanti. Osservare l'attività del porto commerciale, del porto vecchio e del porto turistico. Osservate l'andirivieni dei pescherecci da traino e i colori delle barche catalane. Arrivate fino alla Pointe Courte, autentico distretto di pescatori, e poi verso il Quartier Haut dove regna l'atmosfera del Sud Italia. Ammirate le mitiche barche a vela in occasione di Escale à Sète, un evento che ha dato a Sète, tra il Mediterraneo e lo stagno di Thau, una grande reputazione.

Lo sapevate?

Più di 350 anni fa Luigi XIV decise di offrire uno sbocco marittimo al Canal du Midi: così nacque il porto di Sète, il 29 luglio 1666. Una data celebrata da allora dalle  giostre nautiche inseparabili dalla città, ma anche durante la Festa di Saint-Louis  in agosto. 

Sète, le théâtre de la mer
Le Théâtre de la Mer

   

ARTE, CULTURA E FESTIVAL 

Vivete nell'intensità di Sète

Sète ha una grande comunità di artisti e la sua offerta culturale è molto ricca. Per quanto riguarda i musei, visitate il  Museo di belle arti Paul Valéryil MIAMcreato dal pittore Hervé Di Rosa, il CRAC dedicato all'arte contemporanea, e l'espace Georges Brassens. Senza dimenticare  il MaCO,un museo a cielo aperto dedicato alla street art. E ifestival estivi! Images Singulières, K Live, Voix Vives de Méditerranée, Jazz à Sète, Fiest’à Sète: fotografia, musica elettronica, contemporanea, jazz, world music, poesia... c'è qualcosa per tutti i gusti

Lo sapevate?

Sète è la città natale di due grandi nomi del XX secolo: il cantautore Georges Brassense lo scrittore Paul Valéry che riposa nel famoso cimitero marino di Sète, di fronte al mare.

Sète, plage et VTT
La plage de Sète

   

NEI DINTORNI E DALL'ALTO

Guardate la danza del mare 


12 km di sabbia dorata e una Bandiera Blu per la qualità dell'acqua! Le spiagge di Sète si estendono lungo il lido, un cordone di dune che separa il mare dallo stagno di Thau. Una piacevole area naturale, composta da antiche saline e vigneti, che potrete scoprire in bicicletta grazie alla Strada Verde Sète / Marseillan. Per vedere il mare dall'alto, seguite il lungomare della Corniche dal centro della città, un sito naturale molto protetto che si affaccia sul Mediterraneo. E soprattutto, scalate il Mont Saint-Clairper una vista eccezionale sulla città e sul mare.

Colpo di fulmine

L'ex Forte Saint-Pierre è oggi un anfiteatro all'aperto che accoglie artisti internazionali, con il Mediterraneo come sfondo: è il Théâtre de la Mer.

Per saperne di più

Tielles de Sète
Tielles de Sète

   

PATRIMONIO GASTRONOMICO

Godetevi la cucina dei pescatori

Cozze e calamari ripieni, pasta "macaronade", seppie in salsa rouille, e non solo: le specialità di Sète nascono da unagustosa mescolanza portuale tra i pescatori di Sète, Catalogna, Italia e Spagna. Al mercato coperto, le bancarelle sono piene di pesce  arrivato dalla vicina asta: un invito a degustare una tielle (piccola torta piena di polpo piccante), e ad apprezzare l'atmosfera unica del mercato. Sulla banchina della Marina, scegliete uno dei tanti ristoranti specializzati in frutti di mare e scoprite i deliziosi molluschi dello stagno di Thau.

Insolito

Fate una passeggiata all'asta itticaall'ingresso del porto vecchio. Ogni pomeriggio, il ritorno dei pescatori dà luogo ad uno spettacolo pittoresco. E il giorno dopo, il pesce sarà sul mercato!

L'étang de Thau et ses parcs à huîtres

 

STAGNO DI THAU 

Da vedere, da gustare


 Un magnifico specchio d'acqua, il più grande dell'Occitania (7.500 ettari)! Lo stagno di Thau, notevole per la  varietà ecologica, è rinomato per la suaattività di allevamento di ostriche. Iproduttori di molluschi hanno a disposizione locali deliziosi  per la degustazione: assaporate le ostriche Bouzigues, accompagnate da un bicchiere di vino locale (Muscats, Picpoul, Noilly-Prat). Scoprite il museo dello stagno di Thau, i villaggi caratteristicinei dintorni (Balaruc-le-Vieux, Poussan, Gigian), la villa gallo-romana di Loupiane la bellissima abbazia di Valmagne

 

Suggerimento

Visitate Sète inbarca con vista subacquea. Vedrete la città da un'altra angolazione attraversando i canali. Poi dirigetevi verso il mare o lo stagno, per scoprire il mondo sottomarino.


Per saperne di più

Sorvolate Sète

Alla musica di Les Copains d'abord, di Georges Brassens (nato a Sète), regalatevi un volo panoramico di Sète, del porto, delle spiagge, dei  colori, un assaggio del vostro prossimo viaggio nel Mediterraneo. Video 2 :17©Drone Réalisations.

La nostra selezione

Sélection d'hébergements à Sète.

Villaggi vacanze

LE LAZARET

SETEHerault
Albergo

LE GRAND HOTEL

SETEHerault
Camping

CAMPING ROBINSON

MARSEILLANHerault
Camping

CAMPING LOU LABECH

BOUZIGUESHerault
Latitude: 43.400000000000
Longitude: 3.683333000000
Come arrivare?

Sète si trova nell'Hérault, a 30 minuti da Montpellier.

  • In auto: con le autostrade A9 e A75.

  • In treno: la stazione di Sète collega Tolosa e Marsiglia in 2 ore e Parigi in 3h40.

  • In aereo: dall'aeroporto internazionale di Montpellier Méditerranée (45 min.).