Tu sei qui

PIRENEI AURE LOURON
Il fascino e l'autenticità della montagna

Vallées d'Aure et du Louron

PERCHÉ SCOPRIRE LE VALLI DI AURE E DI LOURON?

  • Un Paese d'Arte e di Storia alle porte della Spagna.
  • Arreau, punto chiave delle 2 valli sul cammino per Santiago de Compostela (chiesa di Jézeau e cappella dei Templari di Aragnouet dichiarata Patrimonio dell'Umanità).
  • Tradizioni pastorali e autentici borghi di montagna.
  • Il massiccio del Néouvielle, ai margini del Parco Nazionale dei Pirenei (riserva nazionale di Néouvielle, riserva regionale di Aulon).
  • I 100 laghi, il passo dell'Aspin (mitico colle del Tour de France), Bielsa porta dell'Aragona.
  • Gli impianti benessere nell'acqua termale.
Chapelle des templiers d'Aragnouet
Chapelle des templiers d'Aragnouet

VALLI DI AURE E DI LOURON

Realizzate un tour attorno al patrimonio culturale

Con Arreau come capoluogo, le valli di Aure e Louron  vi riveleranno una cinquantina di villaggi tipici. Sarrancolin, Ancizan, Guchen, Sailhan, tutti vi sedurranno per il loro patrimonio architettonico. Una ricca tradizione culturale ereditata da fruttuosi scambi con la Spagna, oggi ancora più vicini grazie al traforo di Aragnouet-Bielsa.

Ovunque si trovano fattorie con tetti di ardesia, granai, torri di vedetta e chiese romaniche, come quella di Jézeau e dei suoi affreschi del XVI secolo, o la cappella dei Templari di Aragnouet, gioiello d'arte romanica.

 

 

 

Da non perdere

Non perdetevi la visita di Arreau, piccolo borgo caratteristico. Circondato da montagne, attraversato da due fiumi con sponde fiorite, ha molto fascino e vi aspetta al suo mercato aperto il giovedi.

Per saperne di più

Réserve Naturelle du Néouvielle
Réserve Naturelle du Néouvielle

MASSICCIO DI NÉOUVIELLE

Una riserva naturale unica in Francia


Tra Saint-Lary e Aragnouet si imbocca la strada che sale verso il lago di Oredon, porta d'ingresso della riserva naturale di Néouvielle: uno straordinario giardino di 2.000 ettari, protetto dal 1936, che si estende a 2.000 metri di altitudine ai piedi del Pic du Néouvielle (3.091 m).

Potrete accedere alla riserva da giugno a settembre, quando non c'è la neve. Sentieri costeggiati da rododendri vi guideranno attraverso questo  paradiso di creste, prati, pinete e laghi. I loro colori vanno dal verde giada al blu acciaio e sono 70: laghi di Orédon, Aubert, Aumar, ecc.

Suggerimento

Parcheggiate al lago di Orédon, prendete la navette per il lago di Aubert. Fate un picnic lungo le sponde del lago. Scendete lungo il sentiero segnalato fino al vostro punto di partenza (circa 2h / 2h30 a piedi): è semplicemente magnifico. E fate coraggio a chi sta salendo!

Brebis des Pyrénées
Brebis des Pyrénées

SEGRETI PER LA SCOPERTA

Per vivere con il territorio

Recatevi a Loudenvielle al museo Arixo. Interattivo e innovativo, rivela, in una fattoria ristrutturata, il patrimonio e le competenze locali. Visitate anche il Mulino di Saoussas, un museo vivente del mestiere del mugnaio. Oppure, immergetevi nelle miniere di Vieille-Aure.

Per vivere al ritmo agro-pastorale delle valli dell'Aure e del Louron, partecipate alla transumanza delle pecore. Alla fine di maggio seguite i pastori di Sailhan verso i prati di Rioumajou. Celebrate la festa dell'estate a Plagnet (luglio) e Azet (agosto). Gastronomia e canzoni pirenaiche sono di rigore in questo paese dalle solide tradizioni!

Parapente, lac de Génos-Loudenvielle

100% BENESSERE E NATURA

Venite a ritemprarvi nelle valli di Aure e Louron!

Avete una bella destinazione per rilassarvi, con questi splendidi centri termali che sono Balnéa a Génos-Loudenvielle, e Sensoria nelle terme di Saint-Lary. Approfittatene anche in inverno, dopo aver sciato a Saint-Lary-Soulan, Piau-Engaly, Val Louron o Peyragudes.

In estate, passeggiate tra creste e boschi. Fate canottaggio nel lago di Genos-Loudenvielle. Pescate nei Nestes, fiumi ricchi di trote. Pedalate all'assalto dei famosi colle d'Aspin e  colle di Peyresourde. Arrampicata, rafting e canyoning sono alcune attività da non perdere, ma anche il parapendio per il quale la Val Louron è un luogo molto famoso.

 

Colpo di fulmine

A luglio, la Confraternita del Gâteau à la Broche d'Arreau (dolce allo spiedo) organizza una festa dedicata a questo delizioso dolce a forma abete, una forma insolita che nasce sopra un fuoco a legna.

Per saperne di più

Nel blu del lago di Oredon

La riserva naturale di Néouvielle ospita una miriade di laghi. L’energia idro-elettrica, vera ricchezza della vicina valle dell'Aure, ha qui la sua origine con la diga di Cap-de-Long, la più grande dei Pirenei, e la diga di Oredon, la più antica dei Pirenei.  Video 0:59 © Ben et Claire – Tour du Monde en vidéos.

Vallées d'Aure et du Louron
@la_tilde
Vallées d'Aure et du Louron
https://www.instagram.com/p/BaRqPpHApbi
Vallées d'Aure et du Louron
@gaet_mlt
Vallées d'Aure et du Louron
https://www.instagram.com/p/BgEClVfAuIh

La nostra selezione

Albergo

HOTEL MERCURE SENSORIA

ST LARY SOULANHautes-Pyrénées
Villaggi vacanze

RESIDENCE "LES TROIS VALLEES"

ARREAUHautes-Pyrénées
Villaggi vacanze

RESIDENCE VACANCEOLE - LES JARDINS DE BALNEA

LOUDENVIELLEHautes-Pyrénées
Albergo

AUBERGE DE GERM

GERMHautes-Pyrénées
Latitude: 42.906533000000
Longitude: 0.358225000000
Come arrivare?

Nel centro dei Pirenei, le valli di Aure e di Louron si trovano a 60 km da Tarbes e a 150 km da Tolosa.

  • In auto: prendete la A65 Bordeaux/Tarbes, la A20 Parigi/Tolosa o la A64 Tolosa/St Gaudens o Bilbao/Pau, uscita Lannemezan. Dalla Spagna, l'accesso avviene attraverso il tunnel Aragnouet-Bielsa.
  • In aereo: dagli aeroporti internazionali di Tarbes-Lourdes-Pyrénées e Toulouse-Blagnac.
  • In treno: la stazione di Tarbes offre collegamenti TER per Lannemezan e poi in autobus per Arreau.