Tu sei qui

PERPIGNAN MEDITERRANEO
Anima catalana

Perché andare a Perpignan?

  • Il suo marchio di Città d'Arte e di Storia.
  • Il suo patrimonio di antica capitale del Regno di Maiorca.
  • La sua identità catalana.
  • La sua vicinanza al Mar Mediterraneo e al Canigó, la montagna sacra dei catalani.
Perpignan
Le palais des rois de Majorque

COSA FARE PRIMA DI TUTTO

Visitare il Palazzo dei Re di Maiorca

Lo sapevate? Tra il 1276 e il 1349, Perpignan fu la capitale continentale del Regno di Maiorca. Il Palazzo dei Re di Maiorca, fortezza gotica completata nel 1309, testimonia la ricchezza di questo piccolo Stato mediterraneo. La sua figura maestosa domina il cuore medievale della città. La parte più antica del palazzo e i suoi giardini pensili ospitano eventi e concerti durante l'estate. In cima alla tour de l’Hommage, ammirate la vista della pianura del Roussillon, del Canigó, del massiccio di Albères e del Mediterraneo.

Da non perdere

Scoprite gli altri bei monumenti di Perpignan: il Castillet, porta emblematica della città (XIV secolo), il chiostro-cimitero di Campo Santo (XIV secolo), la Casa Xanxo (XVI secolo) che ospita la Maison du Patrimoine, e il magnifico Hôtel Pams (XIX secolo).

Per saperne di più

Perpignan
Sardanes

FESTE DA NON PERDERE

A Perpignan la catalana!

Perpignan mostra con orgoglio la sua identità catalana attraverso numerosi eventi radicati nell'agenda festiva. Il 23 aprile si regalano un libro e una rosa per Sant Jordi. Il Venerdì Santo, è possibile assistere all'antico rituale della processione de la Sanch. Il 24 giugno, giorno di San Giovanni, si festeggia l'estate e si ammira il Canigó, che domina il paesaggio di Perpignan! In ogni occasione, assistere ad una sardana, la danza tradizionale catalana, simbolo di unione e fratellanza.

Perpignan
Le musée d'art Rigaud

MUSEO D'ARTE RIGAUD

Una miriade di capolavori

Recentemente ampliato e completamente rinnovato, il Museo d'Arte Hyacinthe Rigaud porta il nome dell'artista catalano, pittore alla corte del re Luigi XIV. Tra le mura dell'Hôtel de Bailly e dell'Hôtel de Lazerme, le collezioni d'arte gotica, barocca e del XX secolo condividono i 4.300 m2 di spazio espositivo. Ammirate in particolare le opere dei grandi maestri dell'arte moderna come Maillol, Picasso, Dufy, che hanno fatto di Perpignan una meta di vacanza popolare per gli artisti del dopoguerra.

Insolito

La stazione di Perpignan è stata decretata "el centre del món" (il centro del mondo) nel 1970 da Salvador Dalí, re del surrealismo e icona catalana. Secondo lui, con le debite proporzioni, l'universo sarebbe simile nella struttura alla stazione di Perpignan!

Barques catalanes

LE IMBARCAZIONI CATALANE

Un patrimonio marittimo da (ri)scoprire

A 15 minuti da Perpignan: il mare, le sue spiagge e.... le barche catalane. Esse soo antiche quanto la civilizzazione del Mediterraneo, E fino agli anni '60 sono state parte integrante del paesaggio costiero. Oggi, durante le regate organizzate dalle associazioni di appassionati, è possibile incontrare nuovamente le loro eleganti vele latine. Nel sito classificato delle Ansa di Paulilles (a 30 minuti da Perpignan), visitate l'Atelier des Barques, che fa l'inventario, restaura e valorizza questo patrimonio della cultura marittima catalana.

Musée de la préhistoire de Tautavel
Musée de la préhistoire de Tautavel

LUOGHI DELLA MEMORIA

Le Pays Catalan, terra di passaggio

A 40 minuti da Perpignan, appuntamento a Tautavel: una importante sito preistorico, con resti umani antichi di 450.000 anni. Al Museo di Tautavel, incontrate i nostri antenati nomadi attraverso alcune delle collezioni più ricche del mondo. Al ritorno a Perpignan, non perdetevi il Memoriale del campo di Rivesaltes: ha ospitato migliaia di esiliati, deportati o sfollati dal 1940 al 1964. In un edificio progettato da Rudy Ricciotti, il Memoriale evoca questi flussi migratori e le condizioni di internamento. Un luogo ricco di emozioni.

Lo sapevate?

L'Uomo di Tautavel è il nome dato non a uno scheletro, ma a un gruppo di fossili umani scoperti nella Caune de l'Arago, una vasta cavità situata a picco sul Verdouble nel comune di Tautavel.

Sole, tanti colori e luce, gente cordiale, monumenti eccezionali e il Mediterraneo a pochi metri di distanza: ammirate la bellezza di Perpignan, capitale della Catalogna del Nord. Video 4:08 © Perpignan Tourisme.

La nostra selezione

Albergo

HOTEL MAS DES ARCADES

PERPIGNANPyrénées-Orientales
A partire da325
1 settimana
Strutture ricettive

DOMITIA

PERPIGNANPyrénées-Orientales
A partire da350
1 settimana
Strutture ricettive

DE VINCI

PERPIGNANPyrénées-Orientales
A partire da295
1 settimana
Strutture ricettive

PAGNON Colette

PERPIGNANPyrénées-Orientales
Latitude: 42.698653000000
Longitude: 2.892054000000
Come arrivare?

Perpignan è il capoluogo dei Pirenei Orientali, 2h10 da Tolosa e 2h da Barcellona.

  • Su strada: dall'autostrada A9 o le strade nazionali RN20 e RN9.
  • In treno: tramite la stazione di Perpignan, con collegamenti diretti da Montpellier, Tolosa, Barcellona. TGV diretti da Lille, Parigi, Lione, Madrid.
  • In aereo: dall'aeroporto di Perpignan-Rivesaltes.

Per saperne di più