Tu sei qui

NARBONNE MÉDITERRANÉE
Vacanze alla romana

Narbonne (Aude)

Perché andare a Narbonne MEDITERRANEE?

  • Un eccezionale patrimonio antico e medievale.

  • Un Grande Sito dell'Occitania insignito del marchio Paese d'Arte e di Storia.

  • Il Canal du Midi, il Canal de la Robine e la frazione di Somail, inseriti nel Patrimonio mondiale dell'UNESCO.

  • Una città nel cuore del Parco Naturale Regionale della Narbonnaise.

  • La sua vicinanza all'abbazia di Fontfroide e al mare.

L'horreum (grenier à céréales antique)
L'horreum (grenier à céréales antique)

ANTICHITÀ

Riscoprite la grandezza di Roma 

Narbo Marzio, fondata nel 118 a.C., fu la prima, e una delle più ricche, colonie romane al di fuori d'Italia. L'attuale Narbonne  ne conserva un vero e proprio tesoro: un tratto della Via Domitia, ben evidenziato, che scoprirete nel centro della città.   Poi visitate l'Horreum, l'unico antico granaio per cereali conservato al mondo. Sarcofagi, mosaici eccezionali e statue antiche vi aspettano nel museo archeologico allestito nell'antico Palazzo Arcivescovile a pochi metri dalla Via Domitia.

Da non perdere

Presto nascerà una nuova vetrina per le collezioni archeologiche di Narbonne: il museo Narbo Via aprirà i battenti nel 2020. Progettato da Foster + Partners, questo museo di 8.000 m2 sarà innovativo, coinvolgente ed eccezionalmente ricco.

Per saperne di più

Con i bambini

A 20 minuti da Narbonne, Amphoralis, il museo dei vasai gallo-romani, offre ai bambini un'applicazione mobile divertente ed educativa alla loro portata, per una visita apprezzata da tutti. 

Per saperne di più

Le Palais des Archevêques de Narbonne
Le Palais des Archevêques de Narbonne

MEDIOEVO E RINASCIMENTO

Cosa vedere a Narbonne

Per godere di un panorama emozionante, salite i 170 gradini del torrione Gilles Aycelin. Dalla terrazza potrete ammirare la torre Saint-Martial, la cattedrale gotica di Saint-Just e Saint-Pasteur, il suo chiostro e il Palazzo Arcivescovile. Scendete alpittoresco passaggio dell'Ancre, ammirate il cortile della Madeline e visitate i due bellissimi musei: quello archeologico, ospitato nel Palais Vieux, e quello d'arte e di storia, che occupa il sontuoso Palais Neuf, un tempo residenza dei vescovi di Narbonne.

Le Canal de Jonction
Le Canal de Jonction

CANALI DEL TERRITORIO DI NARBONNE

Li preferite in bicicletta o in barca?

In bicicletta o a bordo di una piccola barca che avrete affittato a Narbonne, scoprireteil canale de la Robine, classificato UNESCO. Imboccando il vecchio letto dell'Aude, attraversa Narbonne, costeggia gli stagni di Bages e Sigean, e la riserva naturale dell'isola Sainte-Lucie. Poi sbocca nel Mediterraneo a Port-la-Nouvelle. Costeggiato da pini marittimi, il Canal de Jonction attraversa Sallèles-d'Aude e  si unisce al Canal du Midi che passa a nord di Narbonne. Noleggiate una biciuna barca senza patentea Narbonne.

Suggerimento

Saint-Pierre-la-mer, Narbonne-Plage, Gruissan... le spiagge sono a meno di 30 minuti da Narbonne. Per farlo, attraversate il sito naturale classificato di La Clape, nel cuore del Parco Naturale Regionale della Narbonnaise, dove le possibilità di passeggiate sono infinite.

Le Port du Somail (Canal du Midi)
Le Port du Somail (Canal du Midi)

PORTO DI SOMAIL

Un fascino intramontabile

A 25 minuti da Narbonne lungo il Canal du Midi, la frazione di Somail è rimasta immutata dalla sua creazione da parte di Pierre-Paul Riquet nel XVII secolo. Il Somail era uno scalo per i viaggiatori: vi trascorrevano la 3° notte, provenendo da Tolosa. Le banchine dei vecchi magazzini diventano piacevoli terrazze lungo l'alzaia, a pochi passi a dorso d'asino dal vecchio ponte, dalla cappella, dalla locanda e dalla famosa libreria antica. La Maison Bonal ospita uno spazio museografico sui canali del Midi.

L'abbaye de Fontfroide

ABBAZIA DI FONTFROIDE

Da non perdere nel territorio di Narbonne

1.000 anni fa, i monaci scelsero questa valle delle Corbières a 20 minuti da Narbonne per costruire la loro abbazia. Immensamente ricca fino alla Rivoluzione, poi abbandonata, l'abbazia di Fontfroide è stata riportata alla sua antica bellezza all'inizio del XX secolo, acquistata da Gustave Fayet. I suoi discendenti ne fecero il gioiello circondato dai vigneti che visiterete oggi. Dalla primavera all'autunno,il calendario degli eventi di Fontfroide è fitto. Festival delle orchidee, giornate medievali, festival di musica e storia diretto da Jordi Savall, mostre.

Lo sapevate?

Narbonne vive in un ambiente di macchia e vigneti, nel cuore del regno del vino di "La Narbonnaise, Mediterraneo sorprendente" (destinazione etichettata Vignobles & Découvertes).

Per saperne di più

Passeggiata a Narbonne, città d'arte e di storia

Dai resti della Via Domitiaalla casa di Charles Trénet (nato a Narbonne nel 1913), passando per il mercato coperto(uno dei mercati più belli del sud della Francia), un assaggio delle cose belle che vi aspettano in questa città di oltre 50.000 abitanti. Video 3:54 © Aude Tourisme.

Narbonne
@_clarisseaymond_
Narbonne
https://www.instagram.com/p/Bjmgy6vAA9T
Narbonne plage
@cliiopatre
Narbonne plage
https://www.instagram.com/p/BjO8inzlULu
Abbaye de Fontfroide
@eleonorefrey
Abbaye de Fontfroide
https://www.instagram.com/p/Bi2M1eRg54N

La nostra selezione

Sélection d'hébergements à Narbonne et alentour.

Camping

CAMPING LES FLORALYS

NARBONNEAude
A partire da600
1 settimana
Strutture ricettive

LE BALCON DE L'ALCAZAR

NARBONNEAude
Latitude: 43.184187000000
Longitude: 3.002259000000
Come arrivare?
  • In auto: Narbonne è servita dall'autostrada A9 da Parigi (800 km) e da Montpellier (100 km), raggiungibile anche dall'autostrada A61 da Tolosa (150 km).

  • In treno: linea TGV da Parigi e Tolosa o linea TER Avignon-Cerbères

  • In aereo: dagli aeroporti di Montpellier (1 ora), Tolosa (1 ora e 30), Béziers (20 minuti), Perpignan (45 minuti) e Carcassonne (30 minuti).