Tu sei qui

COLLIOURE NELLA COSTA VERMIGLIA
Un paradiso tra mare e montagna

Perché visitare Collioure, Port-Vendres e Banyuls nella Costa Vermiglia?

  • Collioure, un villaggio balneare dal fascino autentico e incontaminato nel Pays Catalan.
  • Luci e colori che hanno ispirato Matisse, Braque, Picasso
  • Port-Vendres, Banyuls-sur-Mer: gli altri gioielli della Costa Vermiglia.
  • Paesaggi caratterizzati dai vigneti e dall'incontro tra Pirenei e Mediterraneo.
Collioure
Collioure

DA NON PERDERE

Immergetevi nella bellezza di Collioure

Vista dall'alto, sembra di ammirare una cartolina. Collioure è una deliziosa cittadina costruita attorno ad una baia di acqua turchese, circondata da vigneti a terrazze. Nell'entroterra, i Pirenei che, con il massiccio di Albères, si rispecchiano nel Mediterraneo. Dopo pochi passi, vi troverete già in una delle spiagge del centro città.

Seguite la spiaggia di Boramar prima di addentrarvi nei vicoli ombreggiati del quartiere Mouré con le sue case dalle facciate colorate.

Da non perdere

A Collioure, visitate il Castello Reale che  i re di Maiorca avevano adibito come residenza nel XIII secolo. Fatevi un selfie davanti alla chiesa di Notre-Dame-des-Anges : il suo campanile, eretto sulla base di un antico faro, è il simbolo di Collioure.

Les Toits de Collioure par Matisse
"Les toits de Collioure" par Henri Matisse

SULLE TRACCE DEI FAUVES

Assaporate la luce e i colori di Collioure

Scoprite Collioure come Henri Matisse l’ha rappresentata nel 1905. Rimasto sedotto da tanta bellezza, vi si installerà assieme al suo amico André Derain. Ispirati dai colori e dalla luce, qui hanno dato vita ad una nuova corrente pittorica, il fauvismo, caratterizzata dall'uso di tonalità vivaci. I loro dipinti regaleranno al villaggio una fama internazionale.

Visitate il museo d'arte moderna allestito nella bellissima Villa Pams, entrate nelle gallerie e nei laboratori di artisti (pittori, scultori, fotografi, ceramisti). Seguite la passeggiata guidata proposta dalla Maison du Fauvisme.

Merita una visita

Sull'altura di Collioure si trova il Forte Saint-Elme, ridisegnato da Vauban. Da visitare per la sua storia e architettura ma anche per il suo panorama completo sulla baia, la pianura del Roussillon e le montagne.

Per saperne di più

La route de la Côte Vermeille

LA STRADA DEL LUNGOMARE

Vigne e panorami mozzafiato sul mare

Partendo da Collioure, una strada bellissima si affaccia sul mare fino alla frontiera spagnola di Cerbère.

In tutta tranquillità, scoprite le insenature e le spiagge, ma anche le vigne che danno vita ai vini dry del Collioure e ai vini dolci naturali di Banyuls.

Per 23 km, questa strada a terrazza (la D 86) moltiplica i punti di vista sul Mediterraneo scintillante: assolutamente eccezionale!

Merita una visita

2 itinerari per unire memoria e patrimonio culturale. Il 1° sul tema medievale: Collioure, Elne, St-Génis-des-Fontaines, St-André. Il 2°incentrato sulla Retirada (l'esilio repubblicano spagnolo): castello reale di Collioure, la maternità di Elne, memoriale di Argelès-sur-Mer e Rivesaltes.

Port-Vendres
Port-Vendres

TAPPE CONSIGLIATE NELLA COSTA VERMIGLIA


Port-Vendres, Banyuls-sur-Mer

Fermatevi a Port-Vendres, un grande porto commerciale dall'atmosfera tipica, dove potrete ammirare le grandi imbarcazioni che trasportano frutta dall'Africa.

8 Km più a sud, gettate l'ancora nel delizioso paesino catalano di Banyuls-sur-Mer. La città di Maillol disegna una mezzaluna di case colorate, palme, caffè e ristoranti lungo la sua bella e grande spiaggia. È anche una porta aperta sulla riserva sottomarina di Cerbère-Banyuls grazie al suo Biodiversarium e ai suoi centri di immersione.

Colpo di fulmine

Da Port-Vendres, prendete il sentiero costiero per raggiungere Cap Béar, poi il sito classificato dell'Anse de Paulilles (accessibile anche su strada), dove potrete coniugare la scoperta del patrimonio locale e la balneazione in un sito paradisiaco.

Rotta verso Collioure sulla costa Vermiglia
Potrete apprezzare il villaggio di Collioure, con il porto e le barche catalane, le case color salmone e le tipiche persiane verdi. Passeggiate per le stradine del centro, sedetevi sulle terrazze dei caffè affacciate sul mare, assaggiate le acciughe di Collioure e, naturalmente, visitate le calette e le spiagge della città. Video © Ville de Collioure

Merita una visita

Panorami mozzafiato, antichi forti militari ereditati dall'epoca di Vauban, vigneti aggrappati ai pendii e tantissimi sentieri escursionistici: procedete verso l'alto seguendo le stradine, a volte vertiginose, che attraversano il massiccio des Albères.
 

La nostra selezione

Camping

CAMPING LA GIRELLE

COLLIOUREPyrénées-Orientales
Albergo

HOTEL LA CASA PAIRAL

COLLIOUREPyrénées-Orientales
Camping

CAMPING LES AMANDIERS L'OUILLE

COLLIOUREPyrénées-Orientales
Albergo

HOTEL LES ELMES

BANYULS SUR MERPyrénées-Orientales
Latitude: 42.526931000000
Longitude: 3.084850000000
Come arrivare?

Collioure si trova all'estremo sud dell'Occitania, nel dipartimento dei Pirenei Orientali, 30 km a sud di Perpignan.

  • In auto: da Tolosa in 2h30 tramite l’A61 poi l’A9 (uscita n° 42). Da Montpellier in 2h tramite l’A9 (uscita n°42).
  • In aereo: l'aeroporto più vicino è Perpignan-Rivesaltes (36 km). Serve Parigi e una dozzina di destinazioni in Francia, Europa e Nord Africa.
  • In treno:  i TER collegano più volte al giorno Collioure a Perpignan, dove esiste una coincidenza da/per Parigi con TGV.