Tu sei qui

CANAL DU MIDI - BÉZIERS
Una grande storia!

Cartographie Canal du Midi - Beziers
Cartographie Canal du Midi - Beziers

 

Perché scoprire questo Grande Sito dell'Occitania?

  • Il Canal du Midi, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, e le sue principali opere: le chiuse di Fonseranes, il ponte sul canale, il tunnel di Malpas.
  • Il vigneto di Biterrois.
  • L’oppidum gallico di Ensérune.
  • Il museo regionale d'arte contemporanea di Sérignan.
Canal du Midi
Canal du Midi

CANAL DU MIDI

Risalire alle origini

Conoscete il Canal du Midi? Si estende da Sète a Tolosa e permette di navigare dal Mediterraneo all'Atlantico: una bella idea che risale all'antichità.

Fu solo nel XVII secolo che divenne realtà grazie a Pierre-Paul Riquet. Nato a Béziers nel 1609, l'esattore delle imposte di Luigi XIV immaginò di catturare le acque della Montagne Noire per alimentare il Canale. Condotta al bacino di Saint-Ferréol e quindi al Seuil de Naurouze, il punto più alto del percorso, l'acqua scorre poi verso l'Atlantico e il Mediterraneo. Un'idea geniale!

Pont-canal de l'Orb
Pont-canal de l'Orb

   

A BEZIERS

Gli imperdibili del Canal du Midi

Salite su una barca, andate in bicicletta, indossate le scarpe da ginnastica e attraversate il tunnel Malpas, scavato in tre mesi e segretamente contro il consiglio di Colbert. Una vera e propria impresa tecnica, anche se meno spettacolare dell'imponente scalinata d'acqua delle 9 chiuse di Fonseranes. Queste ultime sono stati completamente restaurate e oggi rappresentano un sito turistico d'eccellenza.

Sempre a Béziers, ammirate il bellissimo ponte-canale sull'Orb che permette alle barche che navigano sul canale di attraversare questo fiume.

Le vignoble biterrois
Le vignoble biterrois

 

I VIGNETI DEL TERRITORIO DI BEZIERS

Viaggio in auto attraverso la "Linguadoca Toscana"

Iniziate il vostro viaggio a Maraussan, dove vi aspetta la più antica cantina cooperativa in Francia. Percorrete le stradine che attraversano i vigneti e i villaggi: qua e là vedrete gli châteaux pinardiers, costruiti nella seconda metà del XIX secolo dai ricchi viticoltori e mercanti di Béziers. La vite, coltivata qui da 2500 anni, è onnipresente. In combinazione con mandorli, pini marittimi e fichi, dona al territorio attorno a Béziers l'aspetto di una "Linguadoca Toscana".

Suggerimento

La destinazione "Béziers, Canal du Midi, Méditerranée" corrispondente al vigneto del territorio di Béziers è denominata "Vignoble et découverte". Un elemento in più per scoprire i vini DOP e IGP del settore e per essere accolti da molti fornitori di servizi.

Per saperne di più

Vue depuis Ensérune
Vue depuis Ensérune

 

OPPIDUM DI ENSÉRUNE

Un sito eccezionale

L'oppidum gallico di Ensérune si affaccia sulla pianura della Linguadoca e sul Canal du Midi. Non dovrete fare grandi sforzi... ci sono appena 100 m di altitudine. Eppure il panorama tra le Cévennes e i Pirenei è mozzafiato.

Qui scoprirete i resti di un'importante città gallica abitata tra il III e il VI secolo a.C. I tesori rinvenuti durante gli scavi archeologici sono esposti nel museo installato sul sito.

 

Merita una visita

Dall'oppidum di Ensérune, ammirate l'antico stagno di Montady, prosciugato nel XIII secolo. I suoi campi coltivati formano una vasta ruota i cui raggi corrispondono ai canali di raccolta dell'acqua.

Le MRAC à Sérignan

SÉRIGNAN

Gustate l'arte contemporanea

Che siate intenditori o novizi in questo campo, il museo regionale di arte contemporanea di Sérignan, 20 minuti a sud di Béziers, vi incanterà. Piace davvero a tutti! Niente di austero in questo luogo dove scoprirete i più grandi artisti internazionali dagli anni '60 ad oggi.

La collezione permanente si arricchisce di grandi mostre temporanee. All'esterno, le 173 colonne traforate di Daniel Buren si illuminano al tramonto.

Colpo di fulmine

Da Sérignan plage, raggiungere il Domaine des Orpellières alla foce dell'Orb. Una grande spiaggia di sabbia fine, una lunga dorsale di dune e una zona umida popolata di uccelli: questo sito classificato Natura 2000 è un piccolo paradiso. Sentiero segnalato (2 ore a piedi).

Per saperne di più

   

Béziers, sul lato del Canal du Midi

Dalle 9 chiuse di Fonséranes al ponte sul canale sull'Orb, le scoperte lungo l'acqua possono avvenire, secondo i vostri gusti, in barca, in bicicletta, in canoa o in paddle! Video © Office de tourisme Béziers Méditerranée

La nostra selezione

Albergo

Hôtel Abbaye-école de Sorèze

SOREZETarn

L'hotel, situato nel cuore di un parco di 6 ettari, è il luogo ideale per un weekend nel Tarn. Si trova in un...

Albergo

HOTELLERIE DU LAC.

REVELHaute-Garonne
Strutture ricettive

Les Sentiers du lac- la maison

SOREZETarn

Il Canal du Midi ha la sua fonte qui, ai piedi della Black Mountain.

Camping

Campeggio Municipal du MOULIN DU ROY.

REVELHaute-Garonne
Latitude: 43.344233000000
Longitude: 3.215795000000
Come arrivare?

Béziers si trova tra Montpellier e Narbonne.

  • In auto: con l'autostrada A9 o A75 da Parigi. Da Tolosa: A61 fino a a Narbonne e poi A9.
  • In aereo: dagli aeroporti di Béziers e Montpellier (60 km).
  • In treno: la stazione di Béziers è servita dalla linea TGV Parigi-Barcellona, dagli Intercity Nizza-Bordeaux e dalla linea TER Avignon-Cerbère.