Tu sei qui

Il canal du midi in barca

IL CANAL DU MIDI IN BARCA
Seguite la via regia del turismo fluviale

In barca sul Canal du Midi, vivrete dei momenti eccezionali, sottolineati dalle antiche banchine del canale, le chiuse fiorite e gli accoglienti porti turistici. Il Canal du Midi è la via regia del turismo fluviale in Europa. Molti vengono da lontano (Sudafrica o Nuova Zelanda) per navigare su questa opera prestigiosa, denominata patrimonio mondiale dell'umanità dall'Unesco nel 1996.

NOLEGGIO DI BARCHE SUL canal du midi

Bateau à l'écluse de Negra
Bateau à l'écluse de Negra

NOLEGGIATE UNA BARCA SENZA PATENTE

Dove noleggiare, quanto tempo prevedere

Una crociera sul Canal du Midi è un sogno. Realizzatelo noleggiando una barca fluviale senza patente. Non è necessaria nessuna precedente esperienza. Potrete navigare sul Canal du Midi da fine marzo a inizio novembre.

Le Boat, Nicols, Locaboat Holidays..., i principali noleggiatori di barche vi attendono a Port-Lauragais, Negra, Castelnaudary, Carcassonne, Argens, Lattes e al porto di Le Somail.

La durata delle crociere proposte varia da 1 settimana, ma anche 1 week end, 1 mezza settimana o 2 settimane, secondo il percorso di andata e ritorno alla base di noleggio.

Lo sapevate?

Il Canal du Midi è stato concepito nel XVII secolo da Pierre-Paul Riquet. Inaugurato nel 1681, collega Tolosa a Sète, sulle rive del Mediterraneo ed è lungo 250 km.

Ecluse d'Aigues-Vives
Ecluse d'Aigues-Vives

SIETE IN GRADO DI GUIDARE UNA BARCA?

Ma certo!

Prima di mollare gli ormeggi, il vostro noleggiatore vi mostrerà il funzionamento della barca e vi spiegherà le manovre di guida e attracco.

L'attraversamento delle chiuse è semplice e senza rischi: basta rispettare qualche regola elementare.

Navigherete a una velocità media di 6 km/h. Potete fermarvi dove volete, quando volete. Non vi resta che preparare le vostre biciclette per una passeggiata a terra.

Informazioni pratiche

Le barche fluviali sono equipaggiate per il massimo comfort. La gamma è particolarmente vasta affinché possiate scegliere quella più adatta a voi (dimensioni, numero di cabine, ecc.).

Lo sapevate?

A Tolosa, il Canal du Midi si congiunge al Canal de Garonne. I due formano il Canal des Deux Mers. Potrete così navigare fino all'Oceano Atlantico, sostando a Montech, Castelsarrasin, Moissac, ecc.

Per saperne di più

Le hameau du Somail
Le hameau du Somail

PAESAGGI DEL SUD E GRAZIOSI VILLAGGI

Il vostro scrigno sul Canal du Midi

Gustatevi le atmosfere mediterranee dell'Alta Garonna, dell'Aude e dell'Hérault. Collinette colorate di girasoli e colza, cipressi e pini domestici, case padronali e campanili gotici costituiscono il contesto della passeggiata che attraversa il Canal du Midi.

La maggior parte dei borghi merita una visita: Villefranche-de-Lauragais, bastia del XIII secolo, Castelnaudary, la culla del cassoulet, ma anche tutti quei paesi di mattoni aranciati o pietra dorata che costituiscono il fascino del Mezzogiorno tolesano e narbonese.

Ecluses de Fonséranes

OPERE D'ARTE

Uniche al mondo!

Ammirerete il Seuil de Naurouze che segna il punto culminante del Canale (189 m). Vi piacerà sostare nell'enorme bacino di Castelnaudary, costeggiato da caffetterie e balere.

Rimarrete affascinati dal porto di Le Somail dove sostavano le barche per il trasporto delle persone. Rimarrete meravigliati dal tunnel del Maupas e dall'Escalier de géant formata dalle 9 chiuse di Fonseranes a Béziers.

Il Canal du Midi conta 63 chiuse. Il loro passaggio è sempre un momento culminante. I guardiani delle chiuse sono lì per accompagnarvi, anche se la maggior parte delle chiuse sono automatizzate.

Da non perdere

Al porto di Le Somail nell'Aude, l'accogliente Maison du Somail mette in scena in modo interattivo la storia e la vita dei canali del Mezzogiorno. È inoltre un ufficio d'informazione turistica del Grand Narbonne.

Per saperne di più

Le chiuse di Fonseranes

L'opera più spettacolare che offre la traversata del Canal du Midi. Ai piedi di Béziers, le chiuse di Fonseranes sono costituite originariamente da 9 chiuse: si tratta dell'Octuple, una successione di 8 bacini a scala. Ciò consente di attraversare un dislivello di 21,5 m su 300 m. Video 1:29 © Office de Tourisme Béziers Méditerranée.

Pont Canal de Moissac
@gracieogram
Pont Canal de Moissac
https://www.instagram.com/p/BLJkKM4gYKU/
Ecluses de Fonseranes
@pippa3ps
Ecluses de Fonseranes
https://www.instagram.com/p/Bk2zZ9BgV1u/

La nostra selezione

Svago culturale

LE BOAT HOMPS - MIDI

HOMPSAude
Svago culturale

LES CANALOUS

CARCASSONNEAude
Svago culturale

NICOLS

ST NAZAIRE D'AUDEAude
Svago culturale

LOCABOAT HOLIDAYS

LATTESHerault
Come arrivare?
  • In macchina: l'Occitania è attraversata da numerose autostrade (A9, A20, A61, A75…).
  • In aereo: sono presenti diversi aeroporti, tra cui gli aeroporti internazionali di Tolosa, Montpellier e Lourdes.
  • In treno: la regione è raggiungibile da tutte le grandi città francesi e capitali europee.

Per saperne di più