Tu sei qui

CAMMINO DI SANTIAGO DI COMPOSTELA

Trovate la vostra strada in Occitania

Chemins de St-Jacques de Compostelle

Vi piacerebbe vivere l'esperienza del Cammino di Santiago? La via di Le Puy, la via d'Arles, il cammino del Piemonte Pirenaico : i tre principali itinerari convergono nella nostra regione prima di attraversare la Spagna. Venite in Occitania per vivere questo autentico viaggio spirituale.

Voie du Puy, en Aubrac

LA VIA DI LE PUY-EN-VELAY (GR®65)


Il percorso più famoso


Nasbinals, Aubrac, Conques, Cahors, La Romieu, ecc.: percorrendo la via di Le Puy-En-Velay seguirete un itinerario leggendario, ricco di tappe emblematiche del pellegrinaggio verso Santiago di Compostela. Abbazie prestigiose, chiese romaniche, ponti del XIII secolo e collegiate si susseguono su questo percorso che vi fa immergere in un susseguirsi di splendidi scenari: monti della Margeride, l'immensità di Aubrac, la luce del Quercy, le valli del Gers, ecc.



Alcune alternative: la valle del Célé e Rocamadour



Scoprite due alternative particolarmente interessanti alla via di Le Puy, entrambe con partenza da Figeac (Lot). La prima permette di arrivare a Cahors passando per la bellissima valle di Célé e Saint-Cirq-Lapopie. L'altra vi conduce a Rocamadour, il più importante luogo di pellegrinaggio dell'Occidente dell'epoca medievale, poi si unisce alla via di Le Puy passando per La Romieu (Gers).

Voie d'Arles
Voie d'Arles (ou Via Tolosana)

LA VIA D'ARLES (GR®653)

Il percorso più a sud

Scegliendo la via d'Arles, attraverserete i vigneti e gli oliveti del Gard, le gole dell'Hérault, i rilievi dell'Haut-Languedoc, le foreste della Montagne Noire, la bellezza del Midi toulousain, poi la campagna dall'aspetto toscano del Gers: che bel viaggio!

Farete volentieri una sosta a Montpellier, Saint-Guilhem-le-Désert, Castres, Tolosa, Auch, Marciac, ecc. come facevano i pellegrini provenienti dalle regioni alpine, slave, italiane o provenzali.  

Il consiglio dell'esperto

Ogni anno, l'Occitania accoglie circa 30.000 pellegrini in cammino verso Santiago, di cui 20.000 sulla via di Le Puy! Quindi non esitate a percorrere le altre strade che di sicuro vi riveleranno le loro meraviglie.

Chemins St-Jacques de Compostelle
Entre Conques et Toulouse, église de Rabastens (classée Unesco)

COLLEGAMENTO CONQUES-TOLOSA-ST-BERTRAND-DE-COMMINGES

Optate per l'itinerario Nord-Sud

Un modo unico di percorrere il cammino, su un asse Nord-Sud, tra tre santuari principali: l'abbazia di Sainte-Foy de Conques, la Basilica di Saint-Sernin a Tolosa e la Cattedrale di Saint-Bertrand-de-Commminges.

Il collegamento Conques-Tolosa vi porterà attraverso i paesaggi caratteristici dell'Aveyron e del Tarn prima di farvi addentrare nei vigneti di Gaillac e del Midi toulousain.

Da Tolosa, prendete Via Garona (GR®861): un'alternativa ricca di luoghi culturali che vi permetterà di raggiungere il cammino del Piemonte Pirenaico per proseguire verso Compostela.

Voie des Piémonts
Voie des Piémonts

IL CAMMINO DEL PIEMONTE PIRENAICO (GR®78)

Il percorso più tranquillo

Nel Medioevo, i pellegrini percorrevano anche il cammino del Piemonte Pirenaico, che si estende ai piedi delle ultime contrafforti del Massiccio Centrale.

Da Carcassonne, dirigetevi verso i Pirenei per attraversare i passi e raggiungere la Spagna. Camminerete in tutta tranquillità, lontano dalla folla, attraverso i paesaggi incontaminati dell'Aude, dell'Ariège, delle Hautes-Pyrénées e del Béarn.

Vi fermerete a Pamiers, Saint-Lizier, Saint-Bertrand-de-Comminges, Bagnères-de-Bigorre, Lourdes, ecc

Informazioni pratiche

Attualmente, il cammino del Piemonte Pirenaico (GR®78) è contrassegnato e attrezzato da Carcassonne a Saint-Jean-Pied-de-Port. Prima di Carcassonne, il percorso del sentiero è in fase di studio e non è contrassegnato (diventerà il futuro GR®78-1).

Trésor de Sainte-Foy, à Conques

Patrimonio mondiale dell'UNESCO

Da un tesoro all'altro
 

Spalancate gli occhi! L'Occitania è la regione con il maggior numero di monumenti dichiarati Patrimonio mondiale dell'UNESCO come parte integrante del Cammino di Santiago de Compostela in Francia. Ce ne sono quasi 40. Ecco qualche esempio: le abbazie di St-Guilhem-le-Désert, Conques e Moissac, le cattedrali di Auch e Saint-Bertrand-de-Comminges, l'Hotel Dieu St-Jacques a Tolosa, il ponte Espalion, il ponte Valentré a Cahors, ecc

Informazioni pratiche

Per saperne di più e preparare il vostro viaggio, visitate il sito Internet dell'ACIR (Agence de Coopération Interrégionale pour les chemins de St-Jacques, con sede a Tolosa).


Visitare il sito
 

Voie du Puy
@unecoquilleenvadrouille
Vers Nasbinals
https://www.instagram.com/p/BmjEKDcg-W3
La voie d'Arles
@completely_candid
Toulouse
https://www.instagram.com/p/BjUZUTYgErQ/
Le chemin des Piémonts
@jowmoon
St-Just de Valcabrère
https://www.instagram.com/p/BicXM_CnWJp/
Voie d'Arles
@mathieu_frmn
St-Guilhem-le-Désert
https://www.instagram.com/p/BkiPWuVn8JC/
Come arrivare?
  • In macchina: l'Occitania è attraversata da numerose autostrade (A9, A20, A61, A75…).
  • In aereo: sono presenti diversi aeroporti, tra cui gli aeroporti internazionali di Tolosa, Montpellier e Lourdes.
  • In treno: la regione è raggiungibile da tutte le grandi città francesi e capitali europee.

Per saperne di più