Tu sei qui

FESTE DEL TERRITORIO
L'Occitania aggiunge gusto alle vostre vacanze

In Occitania, ci piace mangiare, bere e condividere delle grandi tavolate. Lungo tutto l'anno, approfittate delle feste organizzate nei paesi per scoprire i nostri prodotti (oltre 250 riconosciuti) e i nostri sapori autentici. Venite a conoscere i nostri produttori, degustare i loro migliori prodotti e scoprire la bella vita di questi luoghi.

La pomme de terre, fêtée à Sault
La pomme de terre, fêtée à Sault

FESTE GASTRONOMICHE IN PAESE

Scoprite gli ingredienti della felicità

Bastano poche buone cose per far riuscire una festa. Ostriche di Bouzigues, formaggi di Rocamadour, una bottiglia di Armagnac, delle salsicce di Foix, delle olive (Lucques di Nîmes o di Bize-Minervois)…

I produttori installano le loro bancarelle nel cuore del paese. Gli organizzatori preparano delle grandi tavole dove i commensali prendono il loro posto di sera. C'è un palcoscenico per i musicisti. I bambini vengono viziati: giochi e animazione sono previsti nel programma. Non resisterete! Mangiate, ballate e fate il pieno di provviste.

Da non perdere

Una settimana per degustare il piatto portafortuna dell'Occitania: il cassoulet. La festa si svolge l'ultima settimana di agosto a Castelnaudary. Con balli, bande e sfilata di carri fioriti.

Per saperne di più

Fête du Melon à Lectoure
Fête du Melon à Lectoure

LA FRUTTA

Venite a festeggiarla!

Per gran parte dell'anno, alcune feste che cadenzano le stagioni in Occitania faranno la vostra felicità.

Céret celebra le sue ciliegie dalla fine del mese di maggio. Poi è il turno del melone: a Lectoure, Pézens o Montady. Bize-Minervois celebra le sue olive. Moissac la sua uva DOC Chasselas. Thegra nel Lot, le sue noci. Le Mas d’Azil in Ariège, i suoi fichi. Dal Gard (Lasalle) all'Aveyron (Sauveterre-de-Rouergue), le castagne si arrostiscono e si trasformano in minestra, farina o confettura. E non dimentichiamo le spezie con la festa dello zafferano a Cajarc!

Colpo di fulmine

Le Vigan, nel Gard, organizza una grande festa tipica delle Cevenne l'ultima domenica di ottobre per celebrare la mela renetta di Le Vigan e la cipolla dolce delle Cevenne, l'unica a godere di una denominazione DOC nella sua categoria.

Festival Lot of Saveur

I mercati notturni, è festa!

Il mercato diventa festa o la festa diventa mercato... poco importa, l'essenziale è avere delle cose belle e buone da mettere sotto i denti. Le serate estive, quando l'aria si rinfresca e il paese riprende a respirare per sorprendervi meglio, sono un piacere da condividere tra abitanti, villeggianti e turisti di passaggio. I mercati notturni festivi si tengono un po' ovunque in Occitania durante il periodo estivo.

Fête de l'ail rose de Lautrec
Fête de l'ail rose de Lautrec

LE VERDURE

Venite a festeggiare anche loro!

A fine agosto, la cooperativa dell'altopiano di Sault, ai confini tra Aude e Ariège, festeggia la sua produzione: la prelibata patata di Sault. A Sainte-Marie, nei Pirenei Orientali, i carciofi sono i protagonisti. L'aglio bianco profuma Beaumont-de-Lomagne nel Tarn-et-Garonne, mentre Lautrec dans le Tarn celebra il suo aglio rosa.

Per assaporare una combinazione di tutte queste delizie, andate alla festa della zuppa di Florac in Lozère a fine ottobre o a quella di Lauret nell'Hérault a inizio febbraio.

L'attrice Michèle Laroque alla festa del melone di Lectoure

In Occitania, le confraternite svolgono un grande ruolo nella difesa dei prodotti nobili del territorio e nello svolgimento delle feste a loro dedicate. Tra le altre cose, si occupano dell'ammissione di nuovi membri, talvolta nomi importanti. Ecco a voi l'attrice Michèle Laroque ammessa alla Confrérie du Melon di Lectoure durante l'edizione 2014 della festa dedicata a questo eccezionale melone che sa di sole.

Video 1:36 © Dantes47

Banquet dans le Lot
@cmissiou
Banquet dans le Lot
https://www.instagram.com/p/BlDzP9xHlUL/
Beaumont-de-Lomagne
@norwaylifeandme
Beaumont-de-Lomagne
https://www.instagram.com/p/BlieDQSDE9C/
Chasselas de Moissac
@leo_gricha
Chasselas de Moissac
https://www.instagram.com/p/BYRY1denV2W/
Come arrivare?
  • In macchina: l'Occitania è attraversata da numerose autostrade (A9, A20, A61, A75…).
  • In aereo: sono presenti diversi aeroporti, tra cui gli aeroporti internazionali di Tolosa, Montpellier e Lourdes.
  • In treno: la regione è raggiungibile da tutte le grandi città francesi e capitali europee.

Per saperne di più