Tu sei qui

Discesa in canoa sulla Dordogna

Durata
1
giorno
Budget
20€ per gli adulti e 16€ per i bambini
Caratteristiche
  • Delle grandi scogliere calcaree
  • Delle spiagge di ciottoli ideali per la balneazione
  • Un fiume molto preservato
  • La scoperta dei castelli
Il periodo migliore
  • Eté

Approfittare della natura su un fiume di incredibile bellezza

Percorrere la Dordogna in canoa è un'attività imprescindibile da fare un famiglia. Bellezza dei paesaggi, eleganti castelli, scogliere calcaree, villaggi tipici, spiagge di ciottoli... A voi le pagaie!

Tourisme Lot
Raccomandato da
Cathy
Canoe sur la Dordogne© Lot Tourisme
Canoe sur la Dordogne© Lot Tourisme

Al centro della Valle della Dordogna

La canoa rappresenta un mezzo eccellente per scoprire la bellezza di questo fiume e chiunque ha la possibilità di scoprire questa attività. Sono presenti numerosi percorsi che variano in funzione dei punti di partenza e delle durate. Per questa gita in famiglia, 19 chilometri tra Gluges e Pinsac consentono di farsi un magnifico regalo e di ammirare il paesaggio, ma anche di approfittare della giornata. Ora è il momento di incontrare la Compagnie des Sports Nature per le istruzioni e l'iniziazione prima dell'uscita in canoa. La sicurezza prima di tutto ed eccovi pronti per questa giornata sull'acqua.

Lo sapevate?

La Dordogna è l'unico fiume in Francia a essere stato classificato dall'UNESCO Riserva mondiale di biosfera.

Vallée de la Dordogne
Vallée de la Dordogne
Canoë @Lot Tourisme
Canoë @Lot Tourisme

Scogliere calcaree

Sin dalla partenza sarete immersi nell'atmosfera di questo incredibile paesaggio. Le grandi scogliere di calcare vi circondano e voi scivolate sull'acqua con questo maestoso panorama. Tendete l'orecchio per ascoltare i falchi pellegrini che vi accompagnano durante la vostra discesa. Un po' più lontano, sulla vostra sinistra, trovate il villaggio di Montvalent, antica fortezza medievale che attira lo sguardo con le sue superbe costruzioni e la sua torre.

Dopo ampie spiagge di ciottoli, ideali per una sosta dedicata alla balneazione, siete già a Creysse.

Insolito

E' possibile fermarsi per scoprire a piedi delle scogliere calcaree di Montvalent, le tre risorgive (Saint-Georges, Lombard, Finou) del celebre fiume sotterraneo di Gouffre de Padirac.

Creysse©Lot Tourisme
Creysse©Lot Tourisme

Scoperta di Creysse

Una spiaggia di ciottoli situata a livello del campeggio consente di fare facilmente una sosta per sciprire un villaggio che merita veramente il ritorno. Il villaggio è attraversato dal Cracey, ruscello da cui deriva il suo nome e che faceva funzionare il mulino fortificato. Ma l'originalità del villaggio deriva soprattutto dalla sua chiesa del XII secolo dotata di due absidi gemelle. Questa disposizione rarissima è unica in Francia.
Il mercato coperto del XVI secolo è altrettanto originale con il suo pilastro che è stato spostato per consentire la circolazione. Le stradine del villaggio sono ricche di fiori, gradevoli e piene di fascino. Salendo un po', si scopre una splendida vista sulla Valle della Dordogna. Sarebbe un vero peccato non fermarsi.

Canoé à Meyronne @Lot Tourisme

Piccoli tesori della Valle

Proseguendo la vostra discesa, lascerete il villaggio di St Sozy sulla vostra destra e quello di Meyronne e le sue belle costruzioni sulla vostra sinistra. Scorgerete inoltre il Rocher Sainte Marie dove, attraverso un sentiero tra i bossi, accederete alla cappella dove potete anche suonare la campana. Molto velocemente le grande scogliere di Roc Coulon si rituffano in un paesaggio eccezionale. Se avete un po' di fortuna, potrete vedere il Gufo Reale nei dintorni.

Lo sapevate?

Questi pareti sono il biotopo di nidificazione di uccelli eccezionali come il Corvo imperiale, il Gufo Reale, il Rondone alpino e la Rondine delle rocce

Plage en bord de Dordogne - camping du Port Creysse © Lot Tourisme
Plage en bord de Dordogne - camping du Port Creysse © Lot Tourisme
Baignade et Canoë @Lot Tourisme
Baignade et Canoë @Lot Tourisme

Sosta picnic sulla spiaggia di ciottoli

Molte spiagge di ciottoli fiancheggiano il percorso e sono adatte per il nuoto, ma quella situata sulla riva destra dopo il castello di Belcastel è il luogo ideale per nuotare così come per picnic e per un pisolino, se necessario! Giocare a rimbalzello è d'obbligo e, se è vero che in questa atmosfera incredibile la sosta potrebbe durare a lungo, occorre tuttavia pensare a tornare alla vostra imbarcazione.

Chateau La Treyne©Pierre Circal
Chateau La Treyne©Pierre Circal
Grotte de Meyraguet©Pierre Circal
Grotte de Meyraguet©Pierre Circal

La risorgiva di Meyraguet

A circa 800 metri da Belcastel, troverete sulla vostra sinistra delle cavità ai piedi delle scogliere. Una è accessibile in canoa, la risorgiva di Meyraguet. Se l'esperienza vi tenta, potete avventurarvi sulla 1° parte. Non vi sono pericoli particolari e non avrete bisogno di una torcia ma è vivamente sconsigliato di spingersi oltre all'interno della cavità.

L’arrivo su Pinsac è vicino ma un ultimo colpo d'occhio sul Château de la Treyne (Hotel-Ristorante 4*) consente per un'ultima volta di godere di una vista meravigliosa.
Per il ritorno nessun problema, è stato previsto tutto per farvi tornare al punto di partenza!

Pierre Circal vi presenta la Compagnie des Sports Nature

Dove dormire, dove mangiare, cosa fare?

Voici les bonnes adresses de Cathy (Tourisme Lot) pour vivre pleinement votre expérience descente en canoë sur la Dordogne.

Tempo libero sportivo

Società Sport Natura - porto turistico - Base Gluges.

CREYSSELot
Svago culturale

Prehistoric Dino Park.

LACAVELot

Vacanze chiavi in mano

Découvrez notre sélection de séjours dans le Lot, pour passer de magnifiques vacances du côté de Rocamadour et de la Vallée de la Dordogne, un ensemble classé Grand Site Occitanie.

Latitude: 44.908326000000
Longitude: 1.624647000000
Come arrivare?
  • In auto : Gluges si trova a 2 ore a Nord da Tolosa. A partire da Tolosa: autostrada A20 direzione Parigi / Montauban. Uscita 55 Beaulieu/Souillac quindi a destra dipartimentale D803 fino a Martel quindi D840 fino a Gluges.
  • In aereo : arrivo all'aeroporto internazionale Toulouse Blagnac, quindi tragitto in auto come indicato qui sopra. Arrivo all'aeroporto di Brive/ Vallée de la Dordogne quindi 22km fino a Gluges attraverso la D820.